Foschia

Un colpo di rullante: più forte dei pugni della vita. Il basso: ti stringe lo stomaco più delle notti passate al suono di un sospiro. Una melodia che ti accompagna e ti offusca i pensieri. Poi arriva lui: prima sussurra. Imperterrito. Alza la voce. Grida. Urla. Instancabile e irascibile. Cerchi di parlargli. Spiegarti. Ma no. Gli altri ti guardano. Non … Continua a leggere